Vino Fiano di Avellino DOCG

I vigneti, che comprendono: - il Fiano di Avellino DOCG, che prende il nome dal vitigno omonimo, che i latini chiamavano Vitis apiana, in riferimento alle api, particolarmente ghiotte della dolcezza di queste uve. Questo vino, molto apprezzato già nel Medioevo, ha un'origine millenaria. Nel registro di Federico II di Svevia, XIII secolo, è annotato un ordine per tre "salme" di Fiano. Anche Carlo d'Angiò doveva amare il buon vino di Avellino, al punto da impiantare nella propria vigna reale ben 16.000 viti di Fiano.

FIANO DI AVELLINO DOCG

PRIMUM BIOLOGICO 

FIANO DI AVELLINO DOCG

PRIMUM 

Via Bosco Magliano 62/D-83030 Montefredane-AV

  • Grey Instagram Icona

©2020 di ROAN.